in foto il prof. Giulio Iudicissa 

Scuola che fu e paese scomparso ... In quella scuola e in quel paese non era tutto paradiso; c'erano, anche, tratti di purgatorio, con ingiustizie e baronaggi.
Quella scuola, però, e quel paese, pur con le loro contraddizioni, avevano un filo conduttore. Pulsavano. C’era senso del dovere e dell'appartenenza.
Con i loro limiti, in quella scuola e in quel paese c'erano soggetti, riferimenti e ruoli, con dignità e conoscenze.
Ve ne sono ancora oggi, ma sono come palme nel deserto