Uomini e donne d'ogni dove volarono, un giorno, sulle ali della fama. Dapprima i libri, più tardi i giornali, in ultimo radio e tivù, ne hanno mostrato volto e successo. Oggi, dei più si è perso il nome. Sono passati.

Così passeranno quei tanti, che anche oggi volano sulle ali di quell'antico apparecchio.

C'è fama e fama. Resiste al calendario solo quella che è figlia di animo grande. L'altra, costruita su  trucchi e vanità, passa come neve a primavera.