Lasciato alle spalle un weekend dove la pioggia ha fatto da padrona, con ben tre gare rinviate per impraticabilità del terreno di gioco, ci si “tuffa” nella giornata numero 12 del Campionato di Promozione girone A, sperando che il termine sia solo metaforico.

Già note le date dei recuperi: Amantea – Real S. Agata e San Marco – Acri si giocheranno mercoledì 4 dicembre alle ore 14:30; Belvedere – San Fili mercoledì 11 sempre alle 14:30.Ma ritornando al turno ormai alle porte, il Praia Tortora, appaiato al comando della graduatoria con Rossanese e Belvedere, attenderà la Juvenilia Roseto, terza forza del torneo a meno 8 dal terzetto di testa. Sicuramente il big match del sabato, considerato il rendimento dei tirrenici che in casa hanno fatto 5 su 5, ma anche il cammino dei rosetani che, invece, in trasferta hanno un ruolino di marcia migliore di quello casalingo.Altro anticipo in programma a Lamezia Terme, con la Promosport che affronterà il San Marco. Padroni di casa penultimi, ma non inganni la posizione in classifica. Le prestazioni della squadra di Tony Lio sono ottime, quello che manca è solo un pizzico di fortuna in più. San Marco avvisato.Domenica di trasferta per le altre battistrada. Il Belvedere farà visita al Cassano Sybaris del “Mago” Marano, squadra in ripresa dopo il buon pari ottenuto a Schiavonea. Cassanesi che vorranno fare del “Pietro Toscano” un fortino inespugnabile, ma Mandarano e compagni lotteranno per ritrovare i tre punti dopo lo stop forzato di settimana scorsa.Il Real S. Agata ospiterà, invece, una Rossanese reduce dalla sconfitta di Coppa sul campo della Morrone. 1 a 0 recuperabilissimo per Catalano e compagni, ma i bizantini dovranno subito lasciarsi alle spalle il turno infrasettimanale per evitare di perdere altri punti in trasferta. Il Comunale di Roggiano, dove i santagatesi disputano le gare casalinghe, non è sicuramente un campo facile.Derby dei colori “rossonero” previsto tra Acri e Nuova Rogliano. Entrambe a quota14, seppur acresi con una partita in meno, si prospetta un incontro equilibrato con i padroni di casa favoriti.L’Amantea sarà attesa dalla trasferta di Caccuri. Squadra giallorossa chiamata ad invertire il trend casalingo, con soli 4 punti all’attivo. Blucerchiati che, però, non possono più fare passi falsi se vogliono restare in corsa per la zona play-off.Tra San Fili e Garibaldina si prospetta una gara incerta quanto avvincente. Due formazioni che giocano un buon calcio e che fino a questo momento hanno avuto un ruolino di marcia in linea con le aspettative.A chiudere la due giorni sarà Cutro – Marina di Schiavonea. Marinari, orfani di Gallo per squalifica, che devono dare una svolta alla loro stagione. Troppo discontinua la squadra di Iuele in questo primo scorcio di stagione. Urgono punti per levarsi dalla “zona rossa”. Di diverso avviso saranno i crotonesi, ultimi in graduatoria ma vogliosi di dare un senso al proprio torneo.