DI Cristiano Lifrieri 

Domenica andrà in scena la sesta di ritorno del campionato di serie D girone I. Entra nel vivo la corsa alla salvezza mentre nelle parti alte della classifica Palermo e Savoia, come da copione, procedono la loro marcia senza soste. I rosanero guidano la testa con diciassette vittorie, tre pareggi e due sole sconfitte. Gli oplontini invece non perdono da ben diciassette turni. Dopo il turno di settimana scorsa, con molte squadre che hanno ribaltato i vari pronostici e dove non vi è stato alcun pareggio, si accorcia vistosamente la graduatoria grazie ai successi di Nola, Castrovillari, M.d. Ragusa, Corigliano e S. Tommaso. Ma torniamo al ventitreesimo turno. Le prime due della classe saranno entrambe in trasferta ed entrambe in Calabria. I rosanero affronteranno la Cittanovese, mentre i campani andranno a Roccella. Decisamente in crescita il Corigliano di Mangiapane, che con la vittoria di domenica sul Biancavilla ottiene il terzo risultato utile consecutivo. I biancoazzurri in questo turno andranno al Dino Liotta di Licata, dove troveranno una squadra sicuramente non in una forma smagliante, solo quattro i punti nel 2020, ma pur sempre una team ostico e ben messo in campo. La Palmese va a Biancavilla, mentre i rossoneri del Castrovillari, rinvigoriti dopo aver ottenuto un successo che mancava da sette turni, proprio ai danni della Palmese, affronterà tra le mura amiche il Troina. Derby siciliano quello tra Marsala e ACR Messina, con in padroni di casa in piena crisi di risultati, solo un punto infatti ottenuto nelle ultime sei gare. L’FC Messina invece dopo la sconfitta di domenica contro il Palermo riceverà i campani del Nola. Chiudono il quadro della ventitreesima giornata, San Tommaso – Acireale e Marina di Ragusa – Giugliano.