Marina di Schiavonea, beata gioventù. Sabato, la squadra marinara, allenata da Vincenzo Pacino, è riuscita a fermare sul pari la corazzata Roggiano. Un punto strameritato, alla luce di quanto visto in campo. Al gol di Barillari per i gialloverdi, ha risposto ad inizio ripresa una rete di Leonardo Grispino, classe 2001.

L’attaccante di Schiavonea, proveniente dal settore giovanile del Forza Ragazzi, ha colpito nei primi minuti del secondo tempo, ottimamente imbeccato da Giordano Zangaro. Ma già ad inizio partita vicinissimo alla segnatura il giovane under bianco azzurro. Palo a portiere battuto, la gioia del gol solo rimandata alla ripresa. Il calciatore marinaro, nella partita di sabato ha sfoderato una prestazione strappa applausi, correndo, combattendo, rendendosi utile sia in fase di copertura che di rilancio dell’azione. Peccato d’ingenuità verso la fine di gara. Calcione da dietro ad un avversario e rosso diretto. Grispino sabato croce e delizia, ma un bilancio certamente positivo in questo inizio di stagione per il diciassettenne. Attaccante potente, muscolare, capace di svariare in un ipotetico tridente su tutto il fronte offensivo. Ma all’occorrenza anche capace di fare legna e far sentire la propria presenza in fase difensiva. Tanti minuti in campo, belle partite, qualche gol e tanta voglia di migliorarsi. Grispino fa parte di tutta una serie di giovani calciatori provenienti dal settore giovanile del Forza Ragazzi e da questa stagione in rosa nel Marina di Schiavonea di Pacino. Un salto considerevole, dai settori giovanili alla Promozione, qualche difficoltà, ma anche con tante partite di alto livello.