di Cristiano Lifrieri



TARSIA 1976: Iusi 6.5, Marino 6, Natale 7, Nicoletti 6.5, Feraco 6.5, Toscano G. 6.5, Marino 6 (43’ st Baffa S.v.), Simone 7, Chimento 6, Algieri F. 7.5 (45’ st Moliterno S.v.), Toscano G. 6.

In panchina: De Luca, Algieri F.F., Diciatteo, De Bonis, Mendy, Cozzetto, Iusi.

All. Maiorano 7



ALBIDONA: Arcidiacono 6.5, Mannato 6 (10’st Mundo 6), Aurelio 6 (31’st Santagada S.v.), Campanelli 6, Di Santo 6, Blaiotta 7, Napoli L. 6 (45’ st Dramisino S.v.), Paladino F.A. 7, Lista 6.5, Napoli F. 7.

In panchina: Khalil, Aurelio, Gatto, Matarrese, Russo, Vuoto.

All. Arvia 6.5



MARCATORI:

42° pt Algieri F. (T), 23’ st Lista rig. (A)

ARBITRO: Ceraso di Crotone 6

NOTE: spettatori 200 circa; tempo nuvoloso con pioggia a tratti; angoli 6-3; Recupero: 1’ pt e 4’ st

AMMONITI: Nicoletti, Algieri F,Chimento (T) Paladino F.A. (A)

ESPULSI: Disanto (A)





Poteva essere l’occasione per chiudere i conti, ma l’Albidona non va oltre l’uno a uno contro il Tarsia.

Il pareggio alla fine sembra essere il risultato più giusto, con il Tarsia che ha avuto per lunghi tratti le redini del gioco mentre i gialloblu hanno sciupato diverse occasioni ghiotte. Gli uomini di Mister Maiorano mai arrendevoli tengono ancora accesa la marcia per i play-off mentre l’Albidona adesso dovrà sperare in un passo falso dei Rangers per raggiungere la vittoria del titolo finale. Il match. Ottimo l’approccio di gara degli uomini di Mister Arvia che colpiscono una traversa nei primissimi minuti con Napoli F. mentre Lista a pochi passi da Iusi calcia alto; con il passare dei minuti però sale l’intensità ed il fraseggio dei padroni di casa con Simone che costringe il baricentro dell’Albidona ad abbassarsi. Il forcing del tarsia cresce a vista d’occhio e nei minuti finali gli sforzi vengono premiati con Algieri F. che ben servito tra le linee insacca il portiere ospite siglando l’uno a zero. Nei secondi 45’, il Tarsia vorrebbe chiuderla e con Nicoletti prima ed Algieri dopo ha pure la possibilità di farlo ma è brava la retroguardia ospite a respingere gli attacchi offensivi. Il minuto 23’ st è un momento chiave, atterramento in area di Nicoletti già ammonito su Paladino F.A. ed è calcio di rigore tra le veementi proteste dell’Albidona per la mancata espulsione del difensore biancorosso. Dal dischetto si presenta Lista che riporta le due squadre in parità. Nel finale un po’ di nervosismo che costa il rosso a Disanto ed un vano arrembaggio degli ospiti che vanno vicini al gol con Paladino F. e Napoli F. mentre i tarsiani recriminano un rigore su Algieri F.. In conclusione davanti ad una bellissima cornice di pubblico presente al comunale di Tarsia l’unico vincitore è il fair-play. Avvolgente e grintoso il settore locale, timido ma puntiglioso quello ospite.