in foto la Vigor Lamezia di mister Morelli

Ancora novanta minuti, gli ultimi di un campionato avvincente e sicuramente non avaro di emozioni.

Mentre in coda restano solo da stabilire gli accoppiamenti play out, con Roggiano, Brutium Cs, Promosport e Amantea già sicure di dover disputare i giochi per conquistare la salvezza e l’Aprigliano retrocesso in Prima categoria, in testa ogni verdetto è rimandato agli ultimi novanta giri di lancette che si preannunciano vibranti.

A giocarsi la promozione diretta in Eccellenza sono Morrone e Sambiase, con i cosentini attualmente in testa ad una lunghezza dai giallorossi lametini. Ironia della sorte, però, proprio nell’ultimo turno la squadra allenata da mister Stranges dovrà fare visita alla Vigor Lamezia, terza forza del campionato. Pur non avendo alcuna velleità di vittoria del campionato, i biancoverdi lametini dovranno cercare di mantenere il divario di dieci punti sul Belvedere, impegnato sul terreno amico al cospetto di un Marina di Schiavonea già salvo, che permetterebbe alla squadra di mister Morelli di accedere direttamente alla finale play off senza passare per il turno preliminare.

Il Sambiase, invece, sarà impegnato sul campo della Brutium Cs in una gara magari sulla carta più semplice, ma che potrebbe nascondere delle insidie considerato che la squadra allenata di mister Germano dovrà difendere il miglior piazzamento nella griglia play out.

Tutto aperto, dunque, all’epilogo di un campionato che, dopo la vittoria nello scontro diretto della ventitreesima giornata ai danni della Morrone, sembrava essere saldamente nelle mani del Sambiase di mister Fanello che aveva portato addirittura a dici punti il divario sui granata cosentini.

Da quella giornata e fino a prima della sosta solo vittorie per la Morrone, mentre il Sambiase si è dovuto arrendere in trasferta a Rossanese, Juvenilia e San Fili, oltre ad essere stato costretto al pari casalingo della Vigor Lamezia.

Le sconfitte a sorpresa patite del Sambiase, assieme agli ottimi risultati ottenuti nel rush finale da Morrone, Vigor e Belvedere, hanno fatto si che si materializzarsi un finale al cardiopalma, dove tutte saranno costrette a vincere e che di conseguenza venderanno cara la pelle.

Spera il Sambiase, che deve vincere e sperare in un favore da parte dei cugini biancoverdi della Vigor i quali, fermando la Morrone, potrebbero regalare il pass per l’Eccellenza alla squadra di mister Fanello. Spera il Belvedere, che vincendo otterrebbe il preliminari play off nel caso in cui la Vigor non dovesse ottenere i tre punti contro la Morrone.

Insomma, quattro squadre impegnate ancora per un obiettivo con la Vigor Lamezia a fare da ago della bilancia per se e per le altre.