Piedi per terra in casa Olympic. Parla Piero Acri

0

Niente euforia in casa Olympic Rossanese. Il derby vinto per sei ad uno non ha galvanizzato più di tanto l’ambiente bizantino. Il presidente Piero Acri spiega : «contenti per quanto fatto, ma il risultato numerico conta relativamente. Dobbiamo stare concentrati, con i piedi per terra e lavorare a fari spenti. Domenica ci aspetta una gara durissima, contro gli amici della Bovalinese.

Niente euforia in casa Olympic Rossanese. Il derby vinto per sei ad uno non ha galvanizzato più di tanto l’ambiente bizantino. Il presidente Piero Acri spiega : «contenti per quanto fatto, ma il risultato numerico conta relativamente. Dobbiamo stare concentrati, con i piedi per terra e lavorare a fari spenti. Domenica ci aspetta una gara durissima, contro gli amici della Bovalinese.

Faremo di tutto per partire col piede giusto, cercando di portare a casa una vittoria». Tornando al derby Acri non usa toni trionfalistici : « fa piacere vincere giocando bene, ma siamo consapevoli che in questa fase della stagione le squadre sono ancora in rodaggio. Auguro alla Rossanese di poter disputare un buon campionato e sono certo che farà il possibile per rappresentare al meglio la nostra città». Vero mattatore di giornata il bomber che non ti aspetti, Giacomo Bongiorno, classe 1999, da pochi giorni ufficialmente un calciatore dell’Olympic. Ancora il presidente Piero Acri sul giocatore : «Bongiorno l’anno scorso scorso ha disputato il campionato di Serie D con il Tuttocuoio, giocando tante partite e riuscendo a realizzare anche cinque reti. Siamo molto contenti per questo arrivo, si tratta di un ragazzo di talento, umile e senza grilli per la testa. Presentarsi con quattro reti in un derby non è da tutti, il ragazzo se continua con questo atteggiamento riuscirà a togliersi tante soddisfazioni. È uno dei tanti giovani di valore che abbiamo aggregato alla rosa dopo attente valutazioni». Una domenica da ricordare davvero per il giovane attaccante nativo di Capolezzati. Bongiorno, entrato al ventesimo della ripresa è riuscito a realizzare quattro gol in rapida successione. Reti da opportunista freddo e preciso, freddo sottoporta e molto veloce nei movimenti. Esultanze molto contenute, esuberante palla al piede, quasi schivo nel mostrarsi felice per un gol. Intanto, in casa Olympic si lavora per preparare al meglio la partita contro la Bovalinese, un remake dolce per i bizantini. Ad Isola, il tre ad uno contro gli amaranto, spalancò alla squadra rossanese le porte per il massimo campionato regionale. Si riparte da questa nuova sfida, tra due squadre che in quell’occasione si distinsero per il grande far play prima, durante e dopo la gara.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ankara escort
london escorts
Copyright ©Piazza Grande TV All rights reserved. | CoverNews by AF themes.