La Rossanese vince: Tre gol al Cutro

0

La parata di Vulcano(scatto ed articolo di C.Mingrone)

La parata di Vulcano(scatto ed articolo di C.Mingrone)

ROSSANESE: Vulcano 7,5, Rizzo 6,5, Villella 6,5, Attadia 6(1’st Canaliu 6,5), Granata 6,5(36’st Abenante sv), Catalano 7, Casacchia F. 6, Scalise 6,5(44’st Antoniotti sv), Bongiorno 7,5(42’st Diaco sv), Zangaro 7, Sifonetti 6,5(46’st Ruffo). A disp. Scarlato, Marino, Le Voci, Raiolo. All. Aloisi 7

CUTRO : Maruca 6, Correale 5, La Greca 5,5(30’st Cadorna sv), Biwang 4,5, Caterisano 6, Venere 6, Liperoti 6,5, Prestinice 6, Mancuso 5, Sanchez 6(45’st Salerno sv), Cittadino 5,5(1’st Guerrini 5,5). A disp. Mauro, Villaverde, Aprigliano All. nessuno

ARBITRO: Carlizzi di Vibo (Gigliotti e Pallone di Cosenza).

MARCATORI: 3’pt Bongiorno(R), 13’st Bongiorno(R), 17’st Liperoti rig. (C), 19’st Zangaro rig. (R).

NOTE:spettatori 250 circa. Ammoniti: Villella (R). Espulsi: 4’st Biwang (C) per fallo di reazione.

Angoli: 7 – 2; Recupero: 1’pt e 5’st. Al 35’st Vulcano (R) respinge un penalty a Mancuso (C).

La Rossanese batte il Cutro e resta a 6 punti dal Belvedere. Allo “Stefano Rizzo” finisce 3 a 1.Padroni di casa orfani di Carrozza e Pipieri. Rientra invece Diaco a quasi 2 mesi dall’infortunio al ginocchio. Ospiti senza guida tecnica in panchina.La gara si sblocca immediatamente, con Bongiorno che, al 3’; elude la coppia Correale – La Greca e supera Maruca. I crotonesi cercano la reazione ma con poca convinzione e dalla distanza. Rossoblù che non trovano il raddoppio prima con Bongiorno e poi con Zangaro.In apertura di ripresa, espulso Biwang per una manata a Zangaro. Al quarto d’ora Bongiorno raddoppia, con la gara che sembra già chiusa. A riaprirla è Liperoti, il migliore del Cutro, che trasforma un penalty accordato per un fallo di mani in area bizantina. Passano solo 2 minuti e sempre Bongiorno viene steso in area ospite. Secondo rigore di giornata con Zangaro a spiazzare Maruca. Il match adesso è bellissimo. I bizantini sprecano, il Cutro ci prova nonostante l’inferiorità. Vulcano si oppone con i pugni ad un siluro di Mancuso su punizione, ma il giovane portiere è determinate a 10’ dal termine. Granata atterra Liperoti appena dentro l’area. Terzo penalty e Mancuso sul dischetto. Il numero 1 bizantino si oppone e di fatto chiude la contesa.Per la Rossanese 3 punti utili a sperare ancora nel salto di categoria. Cutro incalzato dal San Marco, vittorioso in casa contro il Cassano Sybaris.Ottima la prova del Direttore di gara, senza imperfezioni la sua prestazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ankara escort
london escorts
Copyright ©Piazza Grande TV All rights reserved. | CoverNews by AF themes.