Serie D : Tanti scontri diretti, in coda c’è battaglia

Si torna in campo, in programma la giornata numero 24. Anticipa al sabato il Ragusa, che ospita il Real Casalinuovo, una gara importante per entrambe le squadre, con gli ospiti che vorrebbero confermarsi come una delle sorprese più piacevoli del torneo. Alla domenica tutte le altre partite. Il Trapani capolista ospita l’Akragas, forte la voglia di continuare a vincere e correre verso il professionismo, per i ragazzi del presidente Antonini. Il Siracusa ospita la Reggina, una sfida interessante, tra due squadre con in rosa giocatori di qualità assoluta. La Vibonese va a far visita al Castrovillari, una gara sulla carta scontata, ma in questa fase del torneo le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Il Città di Sant’Agata ospita il Canicattì, i padroni di casa sono a poco dai play off e di certo vogliono provarci fino alla fine. Ospiti in una posizione di classifica che permette di giocare senza troppa pressione. Il Licata vuole trovare la continuità persa, ottima occasione nella gara interna contro la Sancataldese. Ospiti rinfrancati dalla vittoria della scorsa settimana, ma ancora non troppo distanti dalle zone basse della classifica. Più quattro, ma mancano ancora tantissime gare. Derby vibrante tra Gioiese e Locri, ma obbiettivamente i punti sarebbero vitali più per gli ospiti. Il Portici riceve la Nuova Igea Virtus, vero e proprio scontro salvezza, due squadre appaiate nella zona calda della graduatoria. Chiude il quadro la sfida tra il redivivo San Luca e l’Acireale. Ospiti formazione di blasone e con tanti elementi di ottima tecnica, ma i ragazzi di mister Mancini ultimamente sono tra le compagni più in forma del torneo. Gara da tripla.

ankara escort
london escorts
Copyright ©Piazza Grande TV All rights reserved. | CoverNews by AF themes.