Stampa
Categoria: Cultura

in foto il prof. Giulio Iudicissa 

Un conversare piacevole su trucchi e belletti mi consente di entrare in un mondo di cui poco so. Gli altri, i presenti, operatori del settore, risultano senz'altro più provvisti. Pennelli e creme sono, infatti, il loro pane quotidiano.
Che faccio? Mi sovviene di un'antica figura, quell’Ovidio, che, 2000 anni fa, dedicò alle donne i ‘Medicamina’ in versi latini, un manuale per la bellezza del viso e del corpo.
In un punto raccomanda: “Fanciulle, venga prima per voi il mantenimento dei buoni costumi. L'aspetto risulterà più gradevole”.