In foto il prof. Giulio Iudicissa 

Ad un punto, una voce piana e suadente sussurra: “Hai già dato e raccolto, baci, lacrime, abbracci.
È stato. Il sole, la festa, con anche una nuvola mesta.
Questa è la vita. Andare per il mondo, donando e raccogliendo, sempre, ancora, in mezzo a una gioia ed a qualche dolore.
Che il viale del tramonto, ora, prima di sera, sia lungo e, soprattutto, sereno”.