in foto il prof. Giulio Iudicissa

Che il mondo vada avanti secondo il capriccio del caso non mi sembra possibile.
Chi lo ritiene merita rispetto, ma io, per quel poco che mi resta dei buoni manuali, preferisco pensare che in tutti gli accadimenti ci siano una trama e un fine: voglio dire un senso, che deve essere buono e bello.
Un giorno, tutto si svelerà davanti a noi e di ogni cosa, vissuta o semplicemente appresa, vedremo chiara la ragione.