Corigliano-Rossano protagonista del mondo calcistico Duo Siciliano. Proprio in città infatti ci sarà la sede del coordinamento regionale del movimento. In dettaglio il programma che riguarda il nostro territorio. Si terrà domenica 9 gennaio il primo incontro tra i coordinamenti delle 7 regioni del Sud dell’Associazione Nazionale Calcio Regno delle Due Sicilie FA.

La giornata, organizzata dal Milan Club Corigliano “Rino Gattuso” si svolgerà presso la sala conferenze dell’Hotel “San Luca” a Corigliano-Rossano (CS), in presenza ed in videoconferenza per rispettare le normative anti-Covid.

Si tratta del primo incontro tra la segreteria nazionale e i referenti regionali dell’Associazione Nazionale Calcio Regno delle Due Sicilie FA, primo propedeutico passo alla stesura del codice etico che regolamenterà le attività sul territorio nazionale ed internazionale della Nazionale Calcio Regno delle Due Sicilie FA. Un primo importante momento di aggregazione che vedrà la partecipazione in presenza di noti personaggi del mondo Duo Siciliano. Saranno presenti il presidente dell’Associazione Nazionale Calcio Regno delle Due Sicilie FA Massimo Amitrano, il vicepresidente e responsabile nazionale settore calcio Mario Guastafierro, il segretario nazionale Pasquale Esposito ed il C.T. della Nazionale Regno delle Due Sicilie FA Ludovico Lanzilli.

Diversi i punti che verranno trattati , tra cui: - la nomina a referente in Calabria di Gianluca Ginese, fondatore e già presidente del Milan Club Corigliano “Rino Gattuso”; - la stesura del codice etico; - l’avvio del tesseramento su scala regionale dell’Associazione Nazionale Calcio Regno delle Due Sicilie FA. La news esclusiva. Si è già al lavoro per pianificare una amichevole che si svolgerà presso lo stadio S. Rizzo di Rossano, tra la Nazionale Calcio Regno delle Due Sicilie e la selezione Calabria, il tutto in previsione dell’europeo CONIFA che si svolgerà a Nizza dal 3 al 12 giugno 2022. Il 2022 propone già molte interessanti novità sul panorama sportivo e sociale, con una CoriglianoRossano sempre più protagonista.