Rangers Corigliano, tutti a lavoro. È iniziata ufficialmente infatti la nuova stagione della squadra bianco azzurra. La formazione bianco azzurra sta lavorando già da qualche giorno al “Città di Corigliano”, in vista della partecipazione al torneo di prima categoria girone A, previsto per la seconda metà di settembre. Il dirigente Franco Alfano : “Il nostro progetto continua. Vogliamo dare spazio ai tanti ragazzi della nostra città, e farlo nella storica struttura cittadina è un motivo di orgoglio in più. Abbiamo una rosa competitiva anche in questa stagione, siamo pronti e carichi, con tanta voglia di fare bene. L'arrivo di mister Raffaele Apicella ha portato una ventata di freschezza, un ragazzo ambizioso e professionale che di certo saprà fare bene. Non posso non citare il nostro capitano storico, Valerio Sposato, un orgoglio per noi affidare anche quest'anno la fascia al braccio ad un ragazzo così umile professionale e tecnicamente valido”. Il vicepresidente Antonio Ruffo : “I Rangers sono una famiglia. Vogliamo divertirci e cercare di fare il massimo sempre. Ma sempre senza assilli e pressioni. Il calcio è un gioco, un divertimento, un modo per veicolare con prestigio il nome del nostro territorio. Abbiamo ampliato sia il gruppo dirigenziale che i nostri sponsors, sono segnali che ci riempiono di orgoglio. Un'idea di qualche amico sta diventando ogni anno qualcosa di più coinvolgente”. Il presidente onorario Vincenzo Gallo : “Bello tornare a vedere la squadra in campo ad allenarsi. Stiamo lavorando a 360 gradi. Struttura, logistica, rosa, iniziative parallele, i Rangers vogliono continuare ad entrare nel cuore degli sportivi con fantasia ed umiltà. Lavoriamo in sinergia con le istituzioni, con la voglia di coinvolgere il più possibile i tanti appassionati della città. Anche per questo la nostra rosa continua ad essere composta solo da ragazzi della città”. Intanto prosegue a gran ritmo la preparazione. I ragazzi di Apicella lavoreranno in questi giorni a grande ritmo, tutti i pomeriggi, al Città di Corigliano. Prevista un'amichevole a metà settimana, per cominciare a testare al meglio i meccanismi della squadra.